La quarta domenica ed il sabato precedente , come ormai avviene dai primi anni '80 , a Bientina si svolge il MERCATINO ANTIQUARIO .....la nostra cittadina è conosciuta per 2 ...beh .. anche 3 e 4 e 5 ...e altri motivi.
Dagli anni '20 si era sviluppata la produzione di mobili , le botteghe artigiane arrivarono ad essere circa una ventina ,in alcuni casi con più di 20 operai .
Quindi considerando quanti abitanti aveva Bientina ,possiamo ipotizzare che il 70% degli uomini erano impiegati nella lavorazione del legno .
Nei primi anni '80 Bientina iniziò ad essere conosciuta a livello nazionale per un'altro motivo ....la nascita ed il proliferare di negozi di antiquariato ...molti ex falegnami e lustrini di trasformarono in restauratori di mobili ,di cornici e specchi dorati ,alcuni tappezzieri si specializzarono nel recupero di poltrone e divani d'epoca .
Bientina non è un caso isolato ....l'italia con le sue tradizioni è piena di esempi come questo.
RIFLETTIAMO ....nasciamo e cresciamo in un paese ,l' ITALIA , dove arte e cultura si trovano ad ogni angolo ,dove negli anni si sono affinate perizia tecnica e conoscenza ......
QUINDI ....perchè cedere alla massificazione che crea solo modelli duplicabili all'infinito ?
DENTRO OGNUNO DI NOI C'E' UN CUORE ED UN CERVELLO ......USIAMOLO
Michela